Home / Sport / Sport Equestri / Corse al Galoppo

Corse al Galoppo

Corse al Galoppo

Le corse al galoppo sono uno degli sport praticati con i cavalli che genera il maggior giro d’affari, soprattutto dovuto alle scommesse.

Newmarket, piccola cittadina del Suffolk, contea dell’Inghilterra orientale, è riconosciuta dagli appassionati di sport equestri come la capitale mondiale del galoppo, per i numerosi concorsi che ospita e perché sede delle più celebri scuderie di stalloni purosangue, esportati a livello planetario.

Il tracciato delle corse di galoppo è pianeggiante, su fondo erboso, assolutamente privo di ostacoli, e sviluppato su una distanza che oscilla fra i 1.000 e i 3.600 mt, percorrendo i quali il fantino, in posizione aerodinamica non siede mai sulla sella, rimanendo accovacciato – motivo per cui le selle sono praticamente inesistenti –.

Il Fantino

Nel galoppo, cioè nella velocità estrema, il peso di fantino e finimenti è determinante.

La sella e gli altri finimenti oggi grazie a moderni materiali pesano veramente pochissimo.

Il peso del fantino rimane un elemento determinante.

I fantini sono infatti tutti molto leggeri per non gravare sul cavallo e per permettergli di offrire le massime performance.

Prima del via e a conclusione della gara i fantini vengono sottoposti alla prova del peso: se questo risulta inferiore ai valori minimi richiesti, alla sella vengono aggiunti dei pesi.

Il minimo peso del fantino è una norma che è stata introdotta per non vedere in sella ai cavalli delle persone talmente piccole e magre da non essere nella norma.

Anche la posizione del fantino è importantissima. Deve essere di minimo intralcio al cavallo.

Il fantino si regge sulle staffe, tenute cortissime, e sta completamente rannicchiato per tutto il corso della gara per dare la minima resistenza all’aria che rallenterebbe la corsa del cavallo.

 

Sempre poiché il peso è determinante esistono anche gare ad handicap.

L’handicap, spesso per i cavalli favoriti, è dato appunto dal dover essere zavorrati con piccoli pesi.

Alla partenza delle corse al galoppo, per consentire un perfetto allineamento, i partecipanti vengono tenuti dietro dei cancelletti posti sulla linea di partenza.

Talvolta nelle gare di galoppo sono previsti degli ostacoli, non eccessivamente alti, ma complicati da superare per via dell’alta velocità alla quale vengono affrontati dai cavalli.

Per quanto riguarda le scommesse, esistono diverse combinazioni possibili: gli scommettitori possono puntare sul primo classificato – detto vincente –, sul piazzato – cercando di individuare un cavallo che possa arrivare fra i primi tre –, sui primi classificati in due gare differenti – scommessa che prende il nome di doppia – sull’ordine esatto d’arrivo di una gara per i primi tre posti – cioè il tris –.

About luca

Comments are closed.

Scroll To Top