Home / Cura del Cavallo / Eptyl, ottimo gel per uso esterno con azione antisettica e cicatrizzante

Eptyl, ottimo gel per uso esterno con azione antisettica e cicatrizzante

Eptyl, ottimo gel per uso esterno con azione antisettica e cicatrizzante

Come ben sappiamo, anche i cavalli devono essere curati nel migliore dei modi per permettere di arrivare in condizioni ideali a gare o ad altri appuntamenti particolari. Così, può capitare di riscontrare dei problemi, anche durante la fase di allenamento, ma l’importante è avere sempre a disposizione i prodotti più adatti per metterci una pezza, com’è ovviamente il caso di Eptyl.

Eptyl, gel cicatrizzante

Eptyl non è altro che un gel che viene utilizzato solo esternamente per i cavalli. Tra le sue principali caratteristiche troviamo il fatto di essere in grado di svolgere un’attività tipicamente antinfiammatoria e antisettica. Inoltre, un suo grande pregio è quello di garantire un’azione cicatrizzante. Tutto merito della presenza di elementi come Aloe, Centella, Phytolacca, Echinacea e Calendula.

La composizione

Non è finita qui, dal momento che questo gel per uso esterno è composto anche da Melaleuca, Eucalipto, Lavanda e Issopo. Si tratta di componenti che garantiscono un’azione tipicamente rinfrescante e cicatrizzante. Inoltre, rendono questo prodotto particolarmente efficace anche per dei trattamenti antimicotici.

Per cosa viene usato Eptyl?

Il gel Eptyl viene impiegato per la cura di varie patologie. Questa poliedricità deriva senza dubbio dal buon numero di elementi fitoterapici presenti al suo interno. Di conseguenza, si può utilizzare efficacemente Eptyl per il trattamento di ulcere, ustioni, piaghe che hanno subito delle infezioni, ma anche lesioni di tipo eczematoso, ascessi ed escoriazioni.

Azione dermopurificante

Tra le proprietà più importanti che vengono riconosciute a questo prodotto troviamo certamente quella antisettica e cicatrizzante. Eptyl è molto utile anche per detergere e purificare la pelle. Non solo, visto che questo prodotto viene utilizzato spesso per garantire una migliore formazione del tessuto di granulazione. Inoltre, torna utile anche per favorire una più rapida e totale riepitelizzazione della cute.

Come si deve usare

L’impiego di questo gel è davvero molto semplice. Infatti, è sufficiente applicarlo direttamente sulla zona che è stata oggetto della problematica o della patologia. Usare sempre un ridotto quantitativo di Eptyl, da somministrare con cadenza pari a circa 6/8 ore, per almeno 5 giorni di fila. Prima di applicare nuovamente il prodotto, la parte da trattare deve essere disinfettata.

La confezione presente in commercio

In commercio si può trovare esclusivamente in una versione da 600 grammi, proposta in un barattolo. È molto importante anche prestare la massima attenzione alla conservazione del prodotto, che deve sempre avvenire all’interno di un luogo fresco, cercando di porlo lontano da luce e fonti di calore.

About Gio Tuzzi

Scroll To Top