Home / Cura del Cavallo / Courgnè, crema emolliente per curare l’unghia debole del cavallo

Courgnè, crema emolliente per curare l’unghia debole del cavallo

Courgnè, crema emolliente per curare l’unghia debole del cavallo

La cura del cavallo deve essere quotidiana e, soprattutto, deve concentrarsi sui particolari. In modo specifico in tutti quei cavalli che sono soliti allenarsi per diverse ore al giorno per essere preparati poi per affrontare gare e competizioni, sono proprio i dettagli che faranno la differenza e andranno a incidere sulla prestazione e sul risultato finale.

In commercio esistono numerosi prodotti che possono essere adatti alla cura del cavallo, quasi personalizzati per le esigenze di ogni animale. Ad esempio, uno dei problemi che possono incorrere con maggiore frequenza è senz’altro quello relativo all’unghia debole. Si tratta di una situazione comune a tanti cavalli, anche se piuttosto dolorosa.

Courgnè, un rimedio contro l’unghia debole

Certo, non dobbiamo dimenticare come i rimedi per risolvere il problema dell’unghia debole siano davvero numerosi. Un ottimo suggerimento è quello di prendere in considerazione l’applicazione di specifiche creme che possono garantire un’azione tanto efficace quanto performante a lungo termine.

Uno dei prodotti migliori da questo punto di vista risponde senz’altro al nome di Courgnè. Si tratta di una crema emolliente, che può vantare un’azione tipicamente nutriente. Nel momento in cui viene applicata, con una leggera frizione, sulla corona del cavallo, ecco che riesce a garantire pure un’azione coadiuvante per rendere più semplice e rapido lo sviluppo dello zoccolo.

Una delle principali caratteristiche di questo prodotto è senz’altro quello di avere al suo interno una base di emulsionanti naturali: è proprio tale aspetto che contribuisce a rendere estremamente morbida la corona. Un altro elemento presente all’interno della crema Courgnè è rappresentato dall’olio essenziale di timo, che garantisce un’azione di ostacolo all’insediamento di componenti inquinanti e dannose per il cavallo.

L’importanza della cheratina e come si deve usare la crema

Inoltre, la presenza della cheratina è fondamentale: un elemento che può contare su un’ottima percentuale di cloruri e amminoacidi e che, in combinazione con il miele vergine integrale, riesce a garantire un’attività coadiuvante all’aumento di resistenza e alla ristrutturazione delle cellule cornee che vanno a formare lo zoccolo del cavallo.

Per quanto riguarda l’uso di questo prodotto, è necessario prestare la massima attenzione. Prima di tutto, infatti, è necessario pulire con cura il piede, per poi applicare la crema direttamente sulla corona, frizionando in modo adeguato, senza fare troppa pressione. È un’operazione che deve essere svolta ogni giorno. Interessante mettere in evidenza come la crema Courgnè si possa trovare sul mercato nella versione da 250 ml in vasetto. Se volete acquistarla ad un prezzo notevolmente scontato, ecco questa pagina che la propone a soli 14,40 euro.

About Gio Tuzzi

Scroll To Top