Home / Sport / Sport Equestri / Comprare un Cavallo

Comprare un Cavallo

Comprare un Cavallo

Acquistare un animale che abbia i requisiti giusti, non è la cosa più agevole del mondo.

Si può sempre sbagliare e poi pentirsi della scelta.

Tale preoccupazione è ancora più lecita nel caso del cavallo, trattandosi di un animale piuttosto impegnativo e di difficile gestione.

L’acquisto dell’esemplare giusto per le nostre caratteristiche è l’attività che getta le fondamenta del nostro buon rapporto futuro col cavallo.

Innanzitutto, bisogna porsi una serie di interrogativi: cerchiamo un cavallo da competizione oppure un cavallo da compagnia con il quale svolgere gustose passeggiate in campagna?

E’ ovvio che si tratta di avere a che fare con esemplari diversi, che richiedono anche una diversa preparazione e conoscenza prima di procedere all’acquisto.

Inoltre: cerchiamo un cavallo giovane, non domato né addestrato, oppure un esemplare già domato ma non addestrato, o ancora un cavallo già domato ed addestrato?

Se cerchiamo un cavallo non domato e non addestrato, bisogna che si possegga una buona dose di preparazione e d’esperienza di base, le quali torneranno molto utili nei difficili frangenti della doma e poi dell’addestramento.

Se si desidera un cavallo già domato da altri, occorrerà un quantitativo medio di esperienza, la quale verrà sfruttata appieno nelle procedure di addestramento.

Infine il caso di un cavallo già domato e già addestrato sarà di più facile gestione, e quindi adatto anche ai cavalieri meno esperti.

Sesso del Cavallo

Il nostro carattere è un elemento determinante per la scelta di un cavallo.

Se si è persone facilmente irascibili è bene orientarsi verso esemplari placidi e tranquilli, in modo da non provocare episodi di nervosismo controproducenti.

Molto spesso le femmine sono più calme dei maschi, specialmente degli stalloni dominanti, notoriamente più ardui da gestire.

Quindi una buona regola base può essere di comprare una femmina se si è particolarmente inesperti o particolarmente irascibili.

Montare il Cavallo

Prima di comprare un cavallo è consigliabile farci sempre un giretto di prova.

Oltre ad avere subito un feeling con l’animale, ciò permette di capire come l’animale reagisce agli stimoli, il suo carattere, quanto è addestrato, e si può avere anche un’idea del trattamento che ha ricevuto in precedenza.

Prima di fare ciò è comunque sempre opportuno chiedere che sia il vecchio proprietario a montarlo prima di noi.

Osservare come il cavallo si comporta col vecchio proprietario può dirci molto di più su di lui e sul suo passato rispetto a tante altre analisi.

Visita Veterinaria

Nessun denaro è speso meglio di quello per un’accurata visita veterinaria prima di acquistare un cavallo, soprattutto se non è previsto un periodo di prova.

Il veterinario dovrà essere molto competente, ma soprattutto dovremo ben dirgli cosa vogliamo che verifichi.

In particolar modo desideriamo che oltre alla salute fisica del cavallo il veterinario ci dica il suo parere sulla salute psicologica e sul trattamento che è stato riservato al cavallo in precedenza.

Un veterinario esperto saprà dirci se il cavallo è stato traumatizzato, o se invece è in ottima salute psichica perché è stato domato nella giusta maniera ed è abituato ad una vita sana che rispetta le sue esigenze.

Periodo di Prova

Un periodo di prova col cavallo è essenziale.

In questi casi si è soliti concordare una cifra per il periodo in cui il cavallo è in prova, ed in questo periodo solitamente il cavallo viene alloggiato sempre presso le strutture del vecchio proprietario.

Finito tale periodo, se il cavallo non è di nostro gradimento viene restituito al venditore che trattiene la cifra pagata come penale.

In caso invece desideriamo tenerci il cavallo, allora il denaro pagato per avere il cavallo in fida – cioè in prova – costituirà un anticipo di pagamento sul prezzo concordato di vendita, e rimarrà da saldare soltanto la differenza.

No alla Fretta

Come per ogni altro acquisto importante della nostra vita la fretta è cattiva consigliera.

Prima di tutto bisogna già partire con le idee chiare, e sapere ormai da mesi che tipo di cavallo stiamo cercando.

Aspettare un po’ prima di appagare la nostra voglia di un cavallo permette di essere più sicuri che non cambieremo preferenze nel giro di poche settimane pentendoci in parte dell’acquisto.

Il venditore ovviamente invece ha desiderio di chiudere quanto prima la vendita, e spingerà per concludere.

Qui sta all’abilità dell’acquirente resistere: meglio perdere un’occasione che ritrovarsi con un acquisto sbagliato.

La situazione classica di pressione molto forte si ha quando si vede un bel cavallo ad una fiera del settore.

Il venditore spinge per concludere, oppure venderà il cavallo a chiunque altro sia interessato.

Nella consapevolezza dei tempi limitati della fiera, e del fatto che in quel luogo sono presenti numerosi potenziali acquirenti, si tende spesso a cedere e a procedere con l’accordo immediato.

Il nostro consiglio è di resistere alla tentazione, ma in fondo ognuno è libero di seguire le proprie strategie.

About lorenzo

Comments are closed.

Scroll To Top