Home / Cura del Cavallo / Octocardio, un supplemento alimentare molto importante per i cavalli

Octocardio, un supplemento alimentare molto importante per i cavalli

Octocardio, un supplemento alimentare molto importante per i cavalli

Spesso e volentieri sono gli alti ritmi tenuti durante gli allenamenti a portare nei cavalli una stanchezza che non può essere compensata in altro modo se non con un supplemento alimentare. Per questa ragione esistono in commercio numerosi prodotti che possono essere molto utili in tal senso.

Uno dei prodotti alimentari che possono fungere da perfetto completo in numerose diete prende il nome di Octocardio. Si tratta di un prodotto che si caratterizza per avere una ricca concentrazione di policosanoli ad elevato contenuto di octacosanolo. Si tratta di un vero e proprio coadiuvante che va a svolgere un’azione benefica sulla normale funzionalità che viene svolta dagli organi a livello cardiovascolare.

Octocardio, per cosa può essere usato

Come è stato messo in evidenza più volte da parte della letteratura scientifica, l’octacosanolo ha la particolare capacità di favorire il trofismo muscolare normale del cuore. In questo senso, uno dei principali effetti benefici è indubbiamente quello di portare a diminuire i tempi di recupero in tutti quei cavalli che sono soliti affrontare degli sforzi fisici notevoli.

All’interno di tale prodotto troviamo vitamina E, oltre ovviamente all’octacosanolo, che permette di mantenere sempre un buon livello di produzione di energia, ma anche di conservare un buon metabolismo. Quindi, è un supplemento alimentare che torna utile, nello specifico, per abbassare lo stress ossidativo, incrementando di conseguenza la capacità di resistenza nei confronti della fatica.

Questo prodotto che agisce direttamente sul tono muscolare del cavallo, deve essere somministrazione seguendo le indicazioni del veterinario in modo scrupoloso. Ad ogni modo, ci sono delle somministrazioni generali che possono tornare utili per capire il corretto dosaggio per il proprio cavallo ed evitare di commettere qualche errore.

Come si deve usare

La prima cosa da fare è quella di mixare in maniera attenta e scrupolosa il composto con la razione alimentare che viene consumata ogni giorno da parte del cavallo. Si consiglia di utilizzare circa 20 grammi per capo al giorno: in pratica, si tratta di circa un misurino. All’interno di un misurino, sono contenuti 15 mg di policosanoli e qualcosa come 10 mg di octacosanolo: il dosaggio necessario a livello quotidiano.

In commercio c’è la possibilità di trovare un vaso da 600 grammi in polvere. Il prezzo è piuttosto alto, ma in ragione dell’importanza che riveste un supplemento alimentare simile per il cavallo, è importante acquistarlo. Inoltre, a questo link si può trovare ad un prezzo decisamente vantaggioso: un’occasione da non farsi scappare assolutamente.

About Filomena D'Aniello

Scroll To Top