Home / Cura del Cavallo / Biotalg, l’ideale per favorire lo sviluppo dello zoccolo

Biotalg, l’ideale per favorire lo sviluppo dello zoccolo

Biotalg, l’ideale per favorire lo sviluppo dello zoccolo

Le esigenze di crescita dei cavalli possono essere le più disparate ed è chiaro come sia fondamentale provvedere al fine di assicurare loro uno sviluppo perfetto sotto ogni aspetto. Esattamente come con ogni altro animale, spesso e volentieri ci può essere la necessità di somministrare dei prodotti specifici durante la fase di crescita.

Per tutti coloro che sono alla ricerca di un prodotto che possa essere d’aiuto per favorire la crescita dello zoccolo, Biotalg è senz’altro la soluzione migliore. Infatti, la sua composizione a base di farina di alghe e di biotina lo rende davvero perfetto per tale obiettivo.

Biotalg, per cosa può essere usato

Tra le principali caratteristiche di Biotalg troviamo il fatto di riuscire a stimolare in maniera estremamente rapida ed efficace lo sviluppo dello zoccolo. Inoltre, si tratta di un prodotto che viene consigliato anche in tutti quei casi in cui il cavallo soffra di fragilità della parete. Non solo, visto che va benissimo anche per contrastare i disturbi che colpiscono la crescita del tessuto corneo, oppure tutte quelle alterazioni che intervengono sullo zoccolo.

Uno dei principali vantaggi di questo integratore è di rappresentare davvero il top per quanto riguarda la qualità. Il fatto di avere un prezzo altamente concorrenziale lo rende un prodotto particolarmente apprezzato e diffuso per un gran numero di cavalli che soffrono di fragilità degli zoccoli. Alcuni cavalli non amano molto il suo sapore, ma è sufficiente mescolarlo con cura al mangime e il problema è risolto in men che non si dica. A questo link potrete trovare ad un prezzo davvero molto vantaggioso.

Le modalità di somministrazione

Nel momento in cui bisogna utilizzare Biotalg, è necessario rispettare alcune semplice linee guida. Prima di tutto, è necessario mixare questo composto con la normale razione che viene mangiata quotidianamente da parte del cavallo. La somministrazione deve partire in maniera graduale e progressiva, in modo tale che il cavallo possa, pian piano, abituarsi a questi inediti sapori.

Il migliore consiglio da seguire è quello di optare per una somministrazione che dura fino a sei mesi al massimo, e che si può estendere, in caso di necessità, per ulteriori tre mesi. Il dosaggio che viene consigliato è pari a 20 o 30 grammi al giorno nel caso in cui si tratti di pony: in poche parole, equivale ad un misurino del prodotto in questione. Nei cavalli adulti, invece, si consiglia di optare per 50 grammi al giorno, che equivalgono a circa due misurini.

About Filomena D'Aniello

Scroll To Top